L’Abruzzo, vivere la montagna

L’Abruzzo è una regione montana.
Lo è nei suoi molteplici aspetti in tutto e per tutto come le altre regioni montane Italiane e Europee.
E come tale va considerata.
Questo momento storico ci deve portare, come non mai, a prendere consapevolezza del suo potenziale.

L’Abruzzo, come regione montana, va vissuta, rispettata, apprezzata e sollevata, non meno di altri fiori all’occhiello del nostro meraviglioso paese, come il Trentino Alto Adige, la Valle d’Aosta, il Piemonte e la Lombardia.E’ uno scrigno di valore inestimabile che gestito in modo coscienzioso porta in se tutte le qualità per far risollevare questo territorio ricco di una Natura selavaggia, una miriade di prodotti locali di eccellenza ed una preziosa AUTENTICITÀ.
L’Abruzzo con la sua imponente Natura ci sarà grata e non finirà mai di regalarci le sue bellezze.

Questo fermento e la profonda convinzione sono nati perché vivo l’Abruzzo.

Risiedo a Navelli nella provincia di l’Aquila.
L’Amore e il rispetto per questa Terra vivono in me perché uscendo “dalla porta di casa” la quiete mi avvolge.
A due passi dall’abitato di Navelli si apre una rosa di camminate brevi scoprendo i monti circostanti, lungo le strade bianche di terra battuta e di pietra. Dopo appena pochi centinaia di metri ci si trova “fuori dal mondo”, circondati da una Natura incontaminata. I rumori delle nostre civiltà svaniscono per far posto al silenzio, al fruscio del vento, il canto di uccelli o il verso di qualche animale. E lo sguardo può viaggiare lungo i dorsi delle montagne che si uniscono in lontananza con l’orizzonte.
Credo sempre più che tutto questo è la vera ricchezza!